La Comunità e gli Organi

La struttura organizzativa per la conduzione operativa del Contratto di Fiume del Canale Reale è articolata come segue.

1. Coordinatore Responsabile

La Sezione Risorse Idriche della Regione Puglia è il soggetto responsabile del Contratto di Fiume e ne assume il coordinamento complessivo.
Il Coordinatore Responsabile ha i seguenti compiti:

  • coordinare l’esecuzione delle diverse fasi in cui si articola il Contratto di Fiume, anche in collaborazione con i responsabili di eventuali procedimenti correlati;
  • verificare il rispetto degli impegni assunti dai soggetti sottoscrittori ponendo in essere le iniziative idonee a garantire la completa realizzazione delle azioni previste;
  • proporre e/o comunicare al Comitato dei Sottoscrittori le eventuali modificazioni e/o integrazioni al Contratto di Fiume;
  • convocare e coordinare i lavori del Comitato dei Sottoscrittori e del Comitato Tecnico;
  • governare il processo complessivo di realizzazione del Programma d’Azione anche mediante periodiche
    riunioni con i Soggetti Responsabili e Coinvolti delle singole Attività;
  • trasmettere al Comitato dei Sottoscrittori relazioni periodiche in ordine all’attuazione dei Programmi
    d’Azione redatte sulla base delle relazioni prodotte dai Soggetti coinvolti nell’attuazione.
    Per l’espletamento dei suoi compiti, il Coordinatore Responsabile si avvale del Comitato Tecnico ed eventualmente di una apposita struttura tecnico-amministrativa di supporto operativo.
    Per la costruzione del presente Contratto di Fiume, tali funzioni sono state svolte dalla Segreteria Tecnica Operativa costituita presso il Politecnico di Bari, la quale ha inoltre contribuito alla elaborazione del Dossier di conoscenza e del Documento strategico di cui alle premesse.
    La Segreteria Tecnica Operativa del Politecnico di Bari è attiva fino al mese di dicembre 2021 in attuazione dell’Accordo sottoscritto nel febbraio 2019 tra Regione Puglia e Politecnico di Bari ai sensi dell’art. 15 della L. 241/90.
    Il Politecnico di Bari, con la sottoscrizione del presente Accordo, si impegna a proseguire la propria attività scientifica in materia di Contratti di Fiume, anche in favore del presente Contratto di Fiume del Canale Reale.
layout_set_logo3

Sezione Risorse Idriche Regione Puglia

2. Comitato dei Sottoscrittori

Il Comitato dei Sottoscrittori è la sede di concertazione e di decisione attuativa del Contratto di Fiume ed è composto dai rappresentati apicali dei soggetti sottoscrittori del presente Contratto, ovvero figure analoghe e loro delegati, che assicurano la rappresentanza diffusa degli interessi locali dell’ambito territoriale di intervento. Il Comitato dei Sottoscrittori si riunisce almeno una volta l’anno, a seguito di convocazione del Coordinatore Responsabile, e può dotarsi di un apposito regolamento per la disciplina del proprio funzionamento, qualora ne ravvisi la necessità.

In particolare, il Comitato dei Sottoscrittori assolve i seguenti compiti:

  • sovrintendere e verificare l’attuazione del Contratto per aggiornarne i contenuti, in riferimento allo scenario di sviluppo sostenibile e durevole del territorio dell’ambito territoriale di intervento, oltre che condividere le scelte di allocazione delle risorse, laddove si rendessero disponibili;
  • promuovere e favorire l’adesione al Contratto di tutti i soggetti pubblici e privati compresi nell’ambito territoriale di riferimento;
  • valutare e approvare le proposte di adesione di ulteriori soggetti, sulla base della qualificazione dell’interesse di questi ultimi e dell’apporto al Programma d’Azione;
  • divulgare, attraverso i propri canali informativi, gli orientamenti maturati e le scelte relative all’attivazione, attuazione e gestione continuativa del Contratto;
  • promuovere attività di comunicazione per stimolare l’interesse di ulteriori partecipanti al processo, dando visibilità e riconoscimento alle azioni che possono così essere meglio conosciute nella loro valenza strategica;
  • promuovere attività di formazione, intese anche come continuo confronto e scambio di buone pratiche finalizzate ad individuare le ulteriori attività utili per il raggiungimento degli obiettivi;
  • nominare i componenti del Comitato Tecnico, valutarne e approvarne le successive modifiche;
  • dare immediata attuazione al Programma d’Azione e approvare le eventuali modificazioni e/o integrazioni dello Scenario Strategico e del Programma d’Azione sottoposte dal Coordinatore Responsabile e dal Comitato Tecnico;
  • prendere atto delle relazioni periodiche in ordine allo stato di attuazione del Contratto e del relativo Programma d’Azione.

3. Comitato tecnico

Il Comitato Tecnico è l’organo tecnico del Contratto con funzioni operative e composto da un gruppo ristretto di referenti tecnici individuati tra i soggetti sottoscrittori del Contratto di Fiume.
Il suo compito è di supportare il Coordinatore Responsabile, il Comitato dei Sottoscrittori e ogni altro momento partecipativo del Contratto, nel coordinamento e nell’attuazione tecnico-operativa delle azioni previste oltre che per le attività di verifica e di monitoraggio del Contratto e del relativo Programma d’Azione.
In continuità con l’attività di coordinamento già svolta nel processo di costruzione del Contratto di Fiume, il Comitato Tecnico è presieduto dalla Sezione Risorse Idriche della Regione Puglia, quale Coordinatore Responsabile, ed è composto dai rappresentanti di: